Il bosco del Mel

La prima sede era il Milanino, lo storico bar di piazza Costa gestito dal socio fondatore Adriano Melara, persona apprezzata e stimata dai bondenesi che lo chiamavano “Mel”.Alla sua scomparsa è stato deciso di ricordarlo,intitolandogli l’area golenale acquistata dall’associazione “Al Ramiol”

Alla confluenza tra il fiume Panaro ed il fiume Po, presso l’area golenale in località Rotta delle Vezzane di San Biagio, l’associazione ha realizzato un’area boschiva della superficie di circa 5 ettari.

20 novembre

A Finale Emilia chiude il ponte vecchio sul Panaro. Lo fa sapere il Comune.
A Finale è chiuso il ponte di Cà Bianca, ed aperto il ponte nuovo.

Mercoledì mattina rimangono chiusi i ponti sul Secchia a Modena (ponte Alto e Uccellino), e il ponte di via Curtatona sul Tiepido.

Nella Bassa chiuso ponte Motta, chiuso il ponte di Concordia, chiuso ponte Pioppa, ponte Cà Bianca sul Panaro, ponte sul Naviglio a Bomporto e il Ponte di Navicello vecchio rimane chiuso a Nonantola.

Sul Secchia risultano aperti Ponte Bacchello, Ponte a Bondanello. Sul Panaro aperto il ponte di Camposanto.

The post A Finale Emilia chiude il ponte vecchio sul Panaro appeared first on SulPanaro | News.

Il Panaro oggi

Ashampoo_Snap_martedì 19 novembre 2019_08h42m15s_001_Bondeno Panaro - Livello idrometrico - 2019-11-17-2019-11-19 - Mozilla Firefox

La Protezione civile regionale ha diramato una nuova allerta arancione:

Valida dalle 00:00 del 19 novembre 2019 fino alle 00:00 del 20 novembre 2019
***Allerta ROSSA per piene dei fiumi per le province di FE, BO, RA; allerta ARANCIONE per piene dei fiumi e frane e piene dei corsi minori per le province di PC, PR, RE, MO, BO, RA; allerta GIALLA per piene dei fiumi e frane e piene dei corsi minori per le province di RA, FC, RN, per mareggiate per le province di FE, RA, FC, RN*** Per la giornata di domani 19 novembre precipitazioni diffuse, che inizieranno nel pomeriggio di oggi 18 novembre, continueranno ad interessare la nostra regione, con carattere di rovescio sui rilievi centro-occidentali. I quantitativi di pioggia più rilevanti stimati in 24 ore, tra le 12 di lunedì 18 e le 12 di martedì 19, sono: tra 50-60 mm su Appennino Occidentale; 20-35 mm su Appennino Centrale e pianura e collina Emiliana Occidentale. Per la giornata di domani è previsto un rapido rialzo dello zero termico che si attesterà attorno ai 2000 m. Nel territorio della zona di allertamento F è stata registrata oggi, 18 novembre, una rottura arginale sul Canale Diversivo Burana, per il quale è in corso un intervento di ripristino del tratto di argine interessato. Per quanto riguarda la criticità costiera il livello di allerta è definito anche tenendo conto dello stato di vulnerabilità in cui versa il litorale.

Ashampoo_Snap_lunedì 18 novembre 2019_09h50m32s_001_Bondeno Panaro - Livello idrometrico - 2019-11-16-2019-11-18 - Mozilla Firefox