Furti nei supermercati

Ladri al Sigma di Medolla questa notte. L’allarme è scattato alle 2.55 della notte tra martedì e mercoledì, ma la pronta reazione di proprietà e dipendenti ha sventato il furto, che se fosse andato a segno sarebbe stato il terzo di seguito per questa catena, dopo i recenti casi a Bomporto e Camposanto.

L’allarme ha svegliato uno degli addetti che si è immediatamente recato al supermercato. Dove si è vista subito la scena ormai tipica con la manomissione dei sistemi di sicurezza, fili tagliati e sensori schiumati.

Ma l’arrivo di altre persone dell’azienda ha evidentemente fatto desistere i delinquenti, che con tutta probabilità erano gli stessi che hanno poi razziato la vicina ditta di biomedicale Eurosets, il cui allarme è scattato poco dopo.

I dipendenti sono rimasti di vedetta per tutto il resto della notte, 3-4 persone, ci spiegano dalla proprietà.

Indagano i Carabinieri

LEGGI ANCHE

FURTO AL CONAD DI CAVEZZO, INGENTE BOTTINO

COLPITO IL SIGMA DI BOMPORTO, RUBATI 40 MILA EURO 

I LADRI AL SIGMA DI CAMPOSANTO

RAZZIA ALLA CIV &CIV

The post Ladri al Sigma di Medolla, dipendenti di vedetta per tutta la notte appeared first on SulPanaro | News.

Sicurezza in agricoltura

Sicurezza in agricoltura, una questione irrisolta e pericolosamente attuale. Non si placano i furti nelle aziende agricole, prese di mira dai ladri per il gasolio agricolo, le attrezzature e perfino per le macchine agricole.

«Le aziende agricole sono diventate una sorta di supermercato a cielo aperto, – denuncia la presidente di Confagricoltura Modena Eugenia Bergamaschi – 24 ore su 24 in balia di avventori che gratuitamente prendono ciò che vogliono. La percezione di sicurezza è diminuita, le aziende sono spesso isolate e gli impianti di allarme non sono la soluzione al problema. Senza pene certe e condanne esemplari la situazione è destinata a non cambiare e gli agricoltori si troveranno ancora a fare i conti con le perdite causate da furti e saccheggi».

La presidente spezza una lancia in favore delle forze dell’ordine, ma ribadisce l’importanza di tenere alta l’allerta sul tema: «Chi ci dovrebbe proteggere non è messo nelle condizioni di farlo, sappiamo che le forze dell’ordine sono a ranghi ridotti e fanno del loro meglio. È fondamentale che il tema venga affrontato in modo serio e risolutivo, che resti alta l’attenzione su un problema che riguarda in primo luogo l’incolumità delle persone, ma anche il fare impresa in agricoltura, e che non può più essere considerato né isolato, né episodico».

The post “Troppi furti nei campi, le aziende agricole alla mercè di ladri e delinquenti” appeared first on SulPanaro | News.