Picta

Picta: l’illustrazione in mostra

Mostre Illustrazioni in bianco e nero, con qualche nota di rosso, per rappresentare fiabe, romanzi e racconti evocatori di sogni. Sono le opere di Sara Fabi Cannella protagoniste della mostra dal titolo “C’era una volta e una volta non c’era”, secondo appuntamento della rassegna espositiva dedicata all’illustrazione ‘Picta’.

Immagine dell'evento

Sara Fabi Cannella, altrimenti conosciuta come @linea.retta, è nata a Milano nel 1979, ha frequentato l ‘Accademia di Belle Arti a Brera, laureandosi in Restauro per l’Arte Contemporanea. Appassionata da sempre di pittura e di illustrazione, le piace esprimere la sua arte e le sue emozioni attraverso la sperimentazione di varie tecniche artistiche. In occasione della mostra per la rassegna ‘Picta’ alla biblioteca Bassani, ha sviluppato una serie di illustrazioni in bianco e nero con nota di rosso, rappresentando fiabe, romanzi e racconti che l’hanno fatta sognare fin da bambina. Crede fermamente che i sogni si possano realizzare, ma nell’ attesa che essi si realizzino: li disegna.

Dove

Biblioteca Bassani – via Grosoli 42 – Ferrara

Quando

Dal 6 al 30 novembre 2021

Orari

Dal martedì al sabato 9.00 – 13.00 mar., mer. e gio. 15.00 – 18.30. Domenica e lunedì: chiuso

Url dell’evento

http://archibiblio.comune.fe.it/

Tariffe

Gratuito

Biblioteca itinerante di lettura

Ferrara Off, in collaborazione con il Museo Civico di Storia Naturale, presenta
Giovedì 18 agosto, ore 21
Museo Civico di Storia Naturale – via Filippo de Pisis 24, Ferrara
ROMANZI BREVI E RACCONTI
di Stephen Crane
con Stefano Detassis e Maura Pettorruso

selezione dei racconti Chiara Tarabotti
produzione Ferrara Off
nell’ambito della Biblioteca itinerante di Letteratura

Sarà il Museo Civico di Storia Naturale di Ferrara, giovedì 18 agosto alle ore 21, a ospitare la lettura di “Romanzi brevi e racconti” di Stephen Crane, prossimo appuntamento della ‘Biblioteca itinerante di letteratura’, la rassegna di letture, patrocinata dal Comune di Ferrara e Regione Emilia-Romagna, con cui il Teatro Ferrara Off omaggia, nel centenario della sua nascita, la figura di Giorgio Bassani redattore editoriale e critico letterario. A dare voce alle parole di Crane saranno due attori della compagnia TrentoSpettacoli, Stefano Detassis e Maura Pettorruso (sola interprete degli scritti di Camilla Cederna nello spettacolo “Nostra Italia del Miracolo”, vincitore del recente Premio Cassino Off 2016, presentato nella prima stagione di Ferrara Off nel 2014), che già hanno partecipato alla ‘Biblioteca itinerante di letteratura’ con la lettura de “L’Aleph” di Jorge Luis Borges. Difficile descrivere Stephen Crane con una sola parola. Fu scrittore, poeta, cronista, giornalista, viaggiatore, ma soprattutto visse un’esistenza intensa e precoce in tutto, anche nella scomparsa, avvenuta a meno di trent’anni. Fu precursore della letteratura giornalistica che caratterizzerà il romanzo americano del Novecento, e anche della figura dello scrittore avventuriero che rese famosi personaggi come Ernest Hemingway. Fu celebre in vita e presto dimenticato negli anni dopo la morte. In America, suo Paese di origine, venne riabilitato negli anni ’40 del secolo scorso; in Italia, qualche decennio più tardi: Giorgio Bassani curò nel 1963, per Feltrinelli, la pubblicazione di “Romanzi brevi e racconti”, nella collana ‘I Classici Moderni’. La raccolta comprende anche “Maggie: una ragazza di strada”, il suo esordio e la sua opera più famosa, e “La scialuppa”, inserito da Hemingway nel gruppo dei sedici racconti da leggere per diventare uno scrittore. Lo stile di Crane è caratterizzato da chiarezza, intensità descrittiva ed ironia. I temi trattati parlano della paura, delle crisi spirituali e dell’isolamento nella società. La selezione dei racconti e l’ordine di lettura è pensato da Chiara Tarabotti, musicologa, insegnante presso l’Università di Milano-Bicocca, regista della compagnia milanese LeCall Theatre, socia fondatrice di “IT independent theatre”, rete di compagnie che ha dato vita al Festival IT. L’ingresso alla serata è a offerta libera. Per informazioni: 333.6282360 o www.ferraraoff.it.

 

 

Estate alla biblioteca Bassani

Mercoledì 29 giugno 2016 ore 9:30

Incontro dei bibliotecari del Polo unificato ferrarese

Impatto del libro digitale ad un anno dalla introduzione del servizio gratuito ai lettori del polo

Leggi tutto

Sabato 9 – 23 Luglio

Mostra fotografica e progetto didattico Ali e radici

Documentazione delle attività della scuola d’infanzia “Ponte”

Leggi tutto

Giovedì 11 agosto dalle ore 9 alle 13 e dalle 15 alle 18:30

La Ferrara di Bassani, degli artisti, dei letterati e dei ferraresi

14ª Maratona di lettura di ferragosto

Leggi tutto

Giovedì 28 luglio – sabato 27 agosto 2016

Graffi di memoria, fotografie di Anna Maria Mantovani e Maurizio Tieghi

In parete scatti realizzati sul Monte Grappa in ricordo della Prima guerra mondiale

Leggi tutto

 

Altre proposte della Biblioteca Bassani

Library suggestion : una settimana, un autore: Gianna VanciniFERRARA. Lutto nel mondo della cultura. E’ morta alle 22 di ieri (domenica 19 giugno) all’ospedale di Cona Gianna Vancini, apprezzata autrice di una vasta produzione saggistica, di romanzi e sillogi poetiche. Nata a Ferrara, Gianna Vancini era laureata in Lingua e Letteratura Straniera all’Università di Bologna ed era presidente del Gruppo Scrittori ferraresi.

Leggi tutto
Proposte di lettura. Prima Guerra Mondiale

Dal luglio del 2014 proponiamo negli spazi riservati ai centri d’interesse un piccolo fondo di libri pubblicati tra gli anni novanta e il 2015. Questa attività vuole invitare a rileggere i testi sulla Grande guerra, in occasione delle celebrazioni del centenario (1914-2014).Leggi tutto
Collane d’editore : I narratori delle tavole di Neri Pozza EditoreDi seguito alcune notizie in breve della casa editrice italiana

Leggi tutto

Protagonisti della letteratura poliziesca
I lettori interessati a questo genere letterario possono chiedere copia degli opuscoli che descrivono alcuni personaggi della letteratura poliziesca italiana, francese, inglese e americanaLeggi tutto

Silenzio e musica in biblioteca
Vuoi suonare uno strumento? Sei interessato a fare musica con altri? Vieni in biblioteca!
Un nostro lettore, appassionato di musica, ci suggerisce l’attività che proponiamo a coloro che praticano uno strumento musicale.
Gli utenti interessati a fare musica con altri presso l’Auditorium della Biblioteca Comunale Bassani possono lasciare il proprio recapito in biblioteca.
Le date degli appuntamenti saranno concordate tra i partecipanti, dopo avere verificato la disponibilità della sala.
Le esibizioni osserveranno gli obblighi connessi al diritto d’autore; l’uso del pianoforte in dotazione deve essere rispettoso del Regolamento disponibile in biblioteca, o scaricabile qui di seguito pianoforte_rev.pdf.
L’adesione può essere comunicata al seguente indirizzo: info.bassani@comune.fe.it – oppure al numero 0532.797414

Corsi di informatica di base ed avanzati
Per imparare le basi dell’uso del computer e di internet.
» Partecipa a uno dei nostri corsi di formazione, vedi il calendario: Corsi

Facilitazione digitale
Un aiuto personalizzato e gratuito per usare il computer, navigare in internet o usare i servizi online.
» Vieni a trovarci in uno dei Punti di Facilitazione Digitale già attivi sul territorio: Facilitazione digitale

Seguici anche sui Social Network

Twitter http://twitter.com/BiblioBassaniFe

vai al sito del Comune di Ferrara
Comune di Ferrara
Biblioteca Comunale Giorgio Bassani
Tel. 0532 797414
via Giovanni Grosoli, 42 (Barco) 44122 Ferrara
sito web: archibiblio.comune.fe.it
redazione: info.bassani@comune.fe.it

Biblioteca Bassani

Stefano Tassinari – Cultura in crowdfunding
Crowfunding In biblioteca sono terminate le attività di catalogazione del Fondo Stefano Tassinari. Per ricordare l’attività dello scrittore ferrarese segnaliamo il Progetto http://www.stefanotassinari.it:
“Vogliamo proporre questo sito con testimonianze sonore, video, fotografiche e testuali sulla vita e l’opera di Stefano Tassinari.
I documenti saranno organizzati in modo da consentire l’accesso per categorie e per data.
Abbiamo pensato di utilizzare una piattaforma di raccolta fondi per rendere possibile a tutti di partecipare anche in tempi diversi.
La piattaforma prescelta è http://www.produzionidalbasso.com, una organizzazione attiva da molti anni che ci consente di raccogliere i fondi senza trattenere alcuna percentuale per sè.
Il periodo in cui il progetto è disponibile alla raccolta è di quattro mesi e scadrà il 06/01/2015” (…)
per richiedere informazioni sul progetto potete inviare una mail direttamente a info@stefanotassinari.it
http://www.stefanotassinari.it/