Autunno ducale

Aspettando Autunno Ducale nelle Terre Estensi, la più grande manifestazione enogastronomica dell’anno, nelle Piazze Centrali di Ferrara in programma Sabato 23 e Domenica 24 Ottobre, Pro Loco Ferrara propone un fitto programma di Ciclopasseggiate Culturali serali che proseguiranno per tutto il mese di Agosto. Una occasione di cultura e divertimento per i ferraresi rimasti in città e per i turisti.

 I 4 itinerari sono a cura dell’artista di strada e guida turistica Alessandro Gulinati.

Segue il programma del Ferragosto Estense:

Lunedì 15 Agosto gli appuntamenti sono alle ore 17.00 davanti all’ingresso di Palazzo Schifanoia per la visita guidata de il Nuovo Museo di Palazzo Schifanoia e dell’Antico Borgo Vado e alle ore 21.00 sul sagrato della Cattedrale in Piazza della Cattedrale con la Ciclopasseggiata Trame di Dame nei labirinti del Potere Estense. Itinerario alla ricerca dei luoghi e della vita delle Dame della Corte Estense.

Martedì 16 Agosto Ciclopasseggiata serale alla scoperta de Le Mura di Ferrara e Giovedì 18 Agosto alle ore 21.00 Ciclopasseggiata serale nel Rinascimento! Alla ricerca delle personalità e dei luoghi di Ludovico Ariosto e Biagio Rossetti.

Ferragosto a Ferrara

Nel cortile del Castello continua, ancora per pochi giorni, Le donne, i cavallier, l’arme, gli amori. Umanità di Sara Bolzani e Nicola Zamboni mentre all’interno del Castello Estense sono in corso le mostre Il sogno di Ferrara. Adelchi Riccardo Mantovani e La memoria infedele. La seduzione delle immagini da de Chirico a Schifano.
Alla Palazzina Marfisa d’Este prosegue la rassegna Augusto Daolio. Il respiro della natura, con orario prolungato fino alle 20 in occasione del concerto gratuito dei Nomadi al Parco Coletta di Ferrara.
Sono aperti anche Palazzo Bonacossi con la mostra FAKES da Alceo Dossena ai falsi Modigliani, il Museo della Cattedrale, Palazzo Schifanoia, il Civico Lapidario, la Casa Ludovico Ariosto e San Cristoforo alla Certosa con il Tempio di San Cristoforo. Prenota
Augusto Daolio
Il respiro della natura Palazzina Marfisa d’Este
→ fino all’11 settembre 2022 Scopri di più OLTRE
di Michele Balugani Certosa di Ferrara
→ fino al 6 novembre 2022 Scopri di più Le donne, i cavallier, l’arme, gli amori Castello Estense
→ Prorogata al 21 agosto 2022 Scopri di più FAKES
da Alceo Dossena ai falsi Modigliani Palazzo Bonacossi
→ Prorogata al 25 settembre 2022 Scopri di più Il sogno di Ferrara
Adelchi Riccardo Mantovani Castello Estense
→ fino al 9 ottobre 2022 Scopri di più La memoria infedele
  Castello Estense
→ fino al 27 dicembre 2022 Scopri di più

Fiera di giugno

La Fiera di Giugno torna, da giovedì 23 a martedì 28, e lo fa nella versione completa, pre-pandemica. Venti eventi faranno risplendere il centro Città, fra giostre, festival, buona musica, cultura e gastronomia. Nell’articolo, il programma completo.

Piazza Garibaldi, come nell’edizione dello scorso anno, sarà ricolma di giostre per il divertimento di bambini e ragazzi. La Fiera 2022, però, tornerà a contare sull’area espositiva e gastronomica di Viale della Repubblica, in scena da giovedì 23 a domenica 26. Ad impreziosire il tutto, i due grandi eventi Tropicana – Fiesta Latina (dal 23 al 26 in Viale della Repubblica) e Piazzetta in Festa (per tutta la durata della Fiera in Piazza Costa, organizzata dalla Pro Loco di Bondeno). Completano poi la festa patronale le mostre artistiche e culturali (quattro quelle attive in contemporanea ai giorni di Fiera) e i negozi che potranno “sbaraccare” durante il fine settimana, con ottime opportunità sugli acquisti.

GLI APPUNTAMENTI

Lunapark: dal 23 al 28 giugno in Piazza Garibaldi.

Tropicana – Fiesta Latina: dal 23 al 26 in Viale della Repubblica. Un evento “caliente” invade Bondeno. Protagoniste saranno le sonorità latine: samba, rumba, e reggaeton. Ad accompagnare il tutto, la gastronomia del Sud America e una spiaggia lunga 15 metri con chiringuito.

Piazzetta in Festa: dal 23 al 28 in piazza Andrea Costa. Sei giorni di famose cover band e imperdibili appuntamenti legati al territorio, con gastronomia di pincini e crocchette. Evento curato da Pro Loco Bondeno.

Area Espositiva: dal 23 al 26 in Viale della Repubblica. Presenti (ordine alfabetico): Animaliamo, Arma Aeronautica, Ausl Ferrara, Avis Bondeno, Ferrocolor, Hera, Plastic Free, Vigili del Fuoco Volontari di Bondeno.

Area Gastronomica: dal 24 al 26 in Viale della Repubblica. Presenti: Pro Loco di Santa Bianca con spiedini di cappellacci e tortellini, frittelle e arrosticini; Food Truck sudamericani, con cucina argentina, brasiliana e sudamericana; Stand di Dillingen, con i prodotti tipici bavaresi: il loro ricavato sarà devoluto in beneficenza in favore della ristrutturazione del Cpa di via Borgo Paioli.

MostrePane al Pane, curata da Gianni Cestari e Auxing, fino al 30 giugno presso il Molino Guerzoni; Personale di pittura di Ilaria Parmeggiani, fino al 30 giugno presso l’Atrio del Municipio; In gioco con Raffaello, di Umberto Palumbo e curata da Associazione Bondeno Cultura, fino al 3 luglio presso la Casa Operaia; Biciclette d’epoca, curata dal Club Vecchie Ruote, fino al 30 giugno presso la Sala 2000.

Weekend di opportunità sugli acquisti, con le attività che potranno “sbaraccare”: dal 24 al 26 giugno presso i negozi del centro.

9 giugno 2019

Boara

Questa foto era su Instagram a cura di Alan Fabbri che , in un altro post, ricorda il periodo trascorso dalla sua elezione a sindaco di Ferrara, avvenuta appunto 3 anni fa.

Avrei voluto riportare le sue parole , ma i social non sembrano fatti per i testi (come i telefonini in genere); colgo comunque l’occasione per ricordare la ricorrenza e ringraziare quanti seguono me , che pure non pubblico molto su Instagram…

Biblioteca Ariostea (2 di 2)

Invito alla letturaMercoledi 15 giugno 2022 ore 17

Chiare Fresche Pagine

Consigli di lettura per l’estate 2022

A cura della Banda del Libro
L’estate incombe, il caldo ci attanaglia già. Si prospettano mesi torridi e uno dei refrigeri da non farsi mancare saranno sicuramente un bell’elenco di freschissimi libri.
I consigli dell’estate della Banda del Libro ancora una volta sono qui per questo. 
Mari, oceani, colline, montagne, laghi, campagna, un paio di occhiali da sole e del tempo per appassionanti pagine di romanzi.
Uno degli impegni imperdibili di ogni anno in compagnia della passione straripante per la parola scritta torna mercoledì 15 giugno ore 17.00 in Biblioteca Ariostea e sul canale youtube dedicato.
La Banda del Libro non fa distinzione di genere, sottogenere o tipologia, unica regola il libro deve appassionare e far appassionare.
 

Incontro con l’autoregiovedì 16 giugno 2022 ore 17

Il quadro dimenticato

Presentazione del libro di Lorella Ferracioli

Pluriversum, 2021
Dialoga con l’autrice Dario Gigli
Tessere di un puzzle sparse in ordine non cronologico che delineano un arco temporale che va dagli anni Sessanta fino quasi ai giorni nostri. Gli anni del miracolo economico che trasformeranno un Paese agricolo sottosviluppato nel Bel Paese industrializzato. Dimenticati gli anni bui del Dopoguerra, prevale un clima di ottimismo e bisogno di leggerezza. Lo spopolamento del Sud, flussi migratori verso il Nord di famiglie e giovani in cerca di nuove prospettive e salari migliori. I due protagonisti: Martino che, arruolatosi nell’arma dei carabinieri, darà una svolta alla sua vita, superando le umili origini contadine meridionali; Diana, giovane e promettente interprete della canzone italiana, cercherà, attraverso la musica, il riscatto dalla povertà e dalla miseria. Una passione indomabile li unirà e li travolgerà.
Lorella Ferracioli  è nata a Ferrara il 28 ottobre 1960 dove vive e lavora, ha pubblicato alcune sue poesie nelle antologie “Un mosaico di poesia” Edizioni Tigullio-Bacherontius; “Verso il nuovo millennio” Edizioni Tracce; “I poeti del San Domenichino” sesta antologia poetica. Frequentando il corso di scrittura creativa, di Roberto Pazzi, ha pubblicato il racconto “Tra il bene e il male” Edizioni Faust 2015.

Conferenze e Convegnigiovedi 16 giugno 2022 ore 20.30 – Evento senza diretta streaming

Dimmi come mangi e ti dirò chi sei: la Kasherut, ovvero le norme alimentari ebraiche

Progetto Ziccaron – Conoscenza e diffusione dell’ebraismo italiano

A cura di Bruno Poggi 
L’aspetto culinario, nell’ebraismo, è molto importante. La preparazione dei cibi infatti deve rispondere ad alcune regole molto ferree perché essi siano “kasher”, cioè idonei, adatti. La Torah (il Pentateuco) classifica gli animali permessi in gruppi e spiega anche come debbano essere macellati. La macellazione, in ebraico shechità, deve essere effettuata in modo che venga eliminato tutto il sangue. Tra i quadrupedi è consentito mangiare quelli che presentano lo zoccolo spaccato e l’unghia divisa, e siano ruminanti. La Torà si occupa anche dei volatili riportando solo la lista di uccelli proibiti: in special modo tutti i rapaci. Tra i pesci sono permessi solo quelli che hanno pinne e squame, mentre sono proibiti molluschi e crostacei. Tra gli animali acquatici, sono vietati anche i mammiferi marini. Non possono essere mangiati infine i rettili, insieme a tutti gli animali che strisciano e brulicano. Ma vi sono anche altre norme importanti che regolano la cucina: in particolare i cibi a base di carne devono rimanere separati da quelli contenenti latte. La netta divisione tra carne e latte è infatti alla base della cucina ebraica. Non solo non si possono mischiare i due diversi tipi di ingredienti durante la cottura, ma neanche a tavola: il pasto deve essere o a base di carne o di latte. Anche le pentole e le stoviglie usate per gli alimenti dell’uno o dell’altro genere debbono essere tenute separate.

Il progetto Ziccaron (che in ebraico significa “memoria”) si basa su un assunto fondamentale: che la Shoah non incorpora e non esaurisce la specificità ebraica. Il ricordo di questa tragedia non deve essere rivolto al passato ma, al contrario, deve rivolgersi al futuro. In questa ottica la conoscenza del mondo ebraico e dell’ebraismo deve essere implementata per sconfiggere il principale terreno di coltura dell’antisemitismo: la scarsa conoscenza, quando non una vera e propria ignoranza, sugli ebrei e l’ebraismo. 
Per raggiungere tale scopo il Progetto Ziccaron mette a disposizione dei  cittadini ferraresi 40 Borse di Studio (senza vincolo di scadenza temporale) per poter frequentare la Yeshivah Tiferet ha-Torah una scuola di ebraismo e cultura ebraica online che offre numerosi corsi su questo argomento.

In collaborazione con la scuola ebraica Yeshivah Tiferet ha-Torah e il Servizio Biblioteche e Archivi del Comune di Ferrara

Invito alla letturasabato 25 giugno 2022 0re 10.30

Leggermente. Gruppo di lettura dedicato alle discipline della mente

La forza di essere migliori di Vito Mancuso – parte II

A cura di Giancarlo Moretti
Viviamo secondo un modello di sviluppo che adora gli oggetti, non la lettura, la cultura, la partecipazione sociale e politica. Consumiamo, inquiniamo, ma così devastiamo noi stessi e il nostro pianeta. Essere migliori è diventato quindi un’urgenza, e il lavoro etico e spirituale una necessità non rimandabile. Ma come far nascere, in noi, il desiderio di praticare il bene? Dove trovare una motivazione che sappia liberarci dalle catene dell’effimero/della società, una forza motrice che dia impulso al nostro costante bisogno di guarigione e al nostro infinito desiderio di bellezza? Riscoprendo le nostre radici che affondano nella cultura classica e nella tradizione cristiana Vito Mancuso ci accompagna in viaggio lungo il sentiero delle quattro virtù cardinali, e offre una nuova prospettiva di senso per le nostre vite in balìa dei tumultuosi venti dell’esistenza. Perché solo colui che non cerca più di vinc ere e di prevalere, ma recupera il senso profondo dell’essere forte, saggio e temperante, può infine essere giusto, e fiorire in armonia con il mondo.
Partecipazione libera e gratuita, previa iscrizione. Info e iscrizioni: Carla Fiorini (c.fiorini@edu.comune.fe.it tel. 0532-418201 – 418202)
In collaborazione con il Servizio Biblioteche e Archivi

Eventi

– PAUSA ESTIVA –

Arrivederci a settembre!

Come di consueto, con il sopraggiungere dell’estate, la Biblioteca Ariostea sospende gli incontri di promozione del libro e della lettura in Sala Agnelli per riprendere a metà settembre con rinnovata energia. 
Durante i mesi estivi non mancheranno, comunque, i tradizionali appuntamenti per i bambini e alcuni speciali eventi sui quali vi informeremo a brevissimo.
Buone vacanze!

Centri estivi a Bondeno

Dal 6 giugno al 9 settembre saranno attivi i Centri Estivi Comunali di Bondeno, per la prima volta dopo due anni senza le cosiddette ‘bolle covid’ che imponevano ingressi contingentati. Modulo di iscrizione scaricabile aprendo l’articolo.

Sono aperte le iscrizioni per tutti i bambini e i ragazzi dai 3 ai 14 anni, che potranno prenotarsi per una o più delle settimane disponibili, usufruendo degli appositi carnet. «L’allentamento della morsa pandemica consente di tornare alla normalità anche nei nostri centri estivi – commenta il sindaco, Simone Saletti –, un fattore indispensabile per tornare alla consuetudinaria socializzazione giovanile. Bambini e ragazzi hanno indubbiamente sofferto tanto le limitazioni dettate dall’emergenza sanitaria, ed è giusto che adesso tornino a riappropriarsi delle fondamentali abitudini che solo fino a due anni fa davamo per scontate».

I centri estivi comunali sono operativi, da giugno a settembre, dal lunedì al venerdì dalle 7.30 del mattino fino alle 17.30. L’iscrizione si effettua scaricando e compilando l’apposito modulo di richiesta riportata di seguito. Il pagamento delle tariffe dovrà essere effettuato tramite PagoPA, attraverso un modulo inviato via mail dagli uffici comunali. Bisognerà regolarizzare il pagamento prima dell’inizio della frequenza ai centri estivi.

«Le famiglie possono scegliere una duplice modalità di iscrizione – entra nel dettaglio l’assessore alle Politiche giovanili, Francesca Aria Poltronieri –: un carnet da 10 ingressi, del costo di 180 euro, oppure un carnet da 20 ingressi, del costo di 300 euro. Naturalmente, i carnet sono rinnovabili al termine dei giorni disponibili, e le famiglie possono scegliere liberamente in quali settimane portare i propri figli ai centri. Siamo soddisfatti che si torni alla normalità degli accessi – chiosa l’assessore –: lo stare insieme fa bene ai ragazzi di tutte le età, ed è giusto che finalmente i nostri giovani tornino a passare un’estate normale».

DOCUMENTI UTILI

Di seguito, le informazioni generali: Volantino

Di seguito, il modulo di richiesta di iscrizione: Modulo iscrizione

Cinema Sermide

NUOVO NUMERO PER INFOE PROGRAMMAZIONE Abbiamo attivato un nuovo numero a cui puoi chiedere informazioni e la programmazione settimanale: 3791114479 Puoi contattarlo via Whatsapp e SMS (non è abilitato a ricevere le chiamate). Per ricevere la programmazione con cadenza settimanale basta inviare un messaggio whatsapp e ricordarsi di salvare il numero nei contatti.
Rassegna di Qualità L’OMBRA DEL GIORNO di Giuseppe Piccioni — Italia, 2022, 125 minuti — Drammatico.Con Riccardo Scamarcio, Benedetta Porcaroli, Valeria Bilello, Lino Musella.Giovedì 12 maggio, ore 21:15Venerdì 13 maggio, ore 15:00 Ascoli Piceno, 1938. Luciano è il proprietario di un ristorante che si affaccia sulla piazza principale della città, reduce della Grande Guerra dalla quale ha riportato una gamba perpetuamente offesa e l’amara consapevolezza di saper uccidere, se necessario. Simpatizza blandamente per il Partito Fascista al potere, conta fra le sue frequentazioni un gerarca locale e osserva le parate delle giovani italiane dalla finestra del suo frequentato esercizio. Un giorno davanti a quelle finestre appare Anna, giovane donna che si offre di svolgere qualsiasi lavoro, e Luciano la assume come cameriera. Presto diventerà evidente che Anna ha qualità particolari: ha studiato, è capace e piena di iniziativa. E fra i due comincia a nascere un sentimento che va oltre l’apprezzamento del datore di lavoro, o la gratitudine di una neoassunta.
Vai alla scheda del film con orari e prezzi
Acquista il biglietto in prevendita
DOCTOR STRANGENEL MULTIVERSO DELLA FOLLIA di Scott Derrickson, Sam Raimi — USA, 2022, 126 minuti — Azione, Fantasy.Con Benedict Cumberbatch, Elizabeth Olsen, Chiwetel Ejiofor, Benedict Wong, Michael Stuhlbarg, Rachel McAdams, Patrick Stewart.Continua da sabato 14a lunedì 16 maggio Doctor Strange nel Multiverso della Follia, il film diretto da Sam Raimi, vede il ritorno di Benedict Cumberbatch nei panni di Stephen Strange, il suo fidato amico Wong (Benedict Wong) e Wanda (Elizabeth Olsen), nota come Scarlet Witch, affrontare l’immensità del Multiverso, un concetto – a detta dello stesso Strange – di cui sanno ben poco. Grazie all’aiuto di alleati mistici, tra cui quelli già nominati e altri di nuova conoscenza, Dottor Strange questa volta affronterà le realtà alternative del Multiverso, che si riveleranno sia sconvolgenti che pericolose. Lo scopo di questa ardua missione è sconfiggere un misterioso nemico…
Vai alla scheda del film con orari e prezzi
Acquista il biglietto in prevendita
 FINALE A SORPRESA(OFFICIAL COMPETITION) di Mariano Cohn, Gastón Duprat — Spagna, 2021, 114 minuti — CommediaCon Penélope Cruz, Antonio Banderas, Oscar Martínez, José Luis Gómez, Manolo Solo. Da sabato 14 a lunedì 16 maggio Giunto ad una veneranda età ma ancora assetato di gloria, l’imprenditore Humberto Suarez vorrebbe legare il proprio nome ad un’opera destinata a restare nella storia. Subito ha pensato ad un ponte, poi è stato attraversato da un’idea migliore: un film. Un capolavoro cinematografico. Finanzierà ogni cosa, ma esige il meglio: il romanzo di un premio Nobel, la regista più in auge del momento, gli interpreti più bravi. L’eccentrica, elegantissima, visionaria Lola Cueva dirigerà dunque Félix Rivero e Ivàn Torres nel ruolo di Manuel e Pedro, fratelli di sangue e rivali in amore, in una tragedia che non risparmia colpi di scena.
Vai alla scheda del film con orari e prezzi
Acquista il biglietto in prevendita
 HOPPER E IL TEMPIO PERDUTO di Ben Stassen, Benjamin Mousquet — Belgio, Francia, 2022, 91 minuti
Animazione
 Domenica 15 maggio, ore 17:30 Metà lepre metà pollo, Hopper è il figlio adottivo del re Peter e ha due desideri: essere accettato per ciò che è e soddisfare le aspirazioni paterne. Grande amante dell’avventura, infatti, re Peter ha instillato in Hopper il gene della spericolatezza e quando suo zio Lapin, fratello del padre e suo più grande nemico, fugge dal regno minacciando di distruggerlo, Hopper è il primo a lanciarsi al suo inseguimento. Ad aiutarlo saranno i suoi due migliori amici Abe, tartaruga codarda ma divertentissima, e Meg, puzzola esperta d’arti marziali, ancora più spericolata di Hopper.
Vai alla scheda del film con orari e prezzi
Acquista il biglietto in prevendita
Rassegna di Qualità L’ACCUSA di Yvan Attal — Francia, 2021, 138 minuti — Drammatico.Con Charlotte Gainsbourg, Mathieu Kassovitz, Pierre Arditi, Ben Attal, Suzanne Jouannet.Giovedì 19 maggio, ore 21:15Venerdì 20 maggio, ore 15:00 Studente d’ingegneria a Stanford, Alexandre torna a Parigi per partecipare a un’importante cerimonia in onore del padre, un celebre giornalista televisivo. Invitato a cena dalla madre, intellettuale femminista che ha da poco lasciato il marito, Alexandre fa la conoscenza di Mila, la figlia diciassettenne del nuovo compagno della madre.Quella stessa sera, Alexandre e Mila partecipano a una festa e il giorno dopo lui viene arrestato per stupro ai danni della ragazza: cos’è successo tra i due? Alexandre, persona impulsiva e capricciosa, ha approfittato della fragilità di Mila o Mila, come sostiene Alexandre, è sempre stata consenziente durante il rapporto che hanno avuto?
Vai alla scheda del film con orari e prezzi
Acquista il biglietto in prevendita
Seguici sui nostri social

Cinema Capitol Multisala Sermide

cinema_capitol_multisala

Cinema

lo ripubblico qui perché ha ottenuto un (1!) mi piace

Bondeno.today

Anec

Data: Mercoledì, 08 marzo 2006 alle 17:05:58 CET Argomento: Attualità
Resoconto della conferenza, stampa del 2 marzo 2006 sulla questione del cinema Argentina. Invitati;
Responsabili Media, del territorio Aldo Lotti – Compagnia del Patatrac Mattia Bagnolati – Compagnia del Mangialuna Carlo Polastri – direttore artistico di varie iniziative teatrali UILT – Unione Italiana Libero Teatro Emilia-Romagna
A quelli menzionati sopra (non tutti presenti) si devono aggiungere gli assessori Mestieri e Pancaldi accompagnati dalla dirigente Paola Mazza, che però hanno detto di essere lì per ascoltare e di non voler rilasciare dichiarazioni; due esponenti dell’associa.zione culturale bolognese SPACE e il vicepresidente del circolo Fuori Quadro.
Difficile dare un resoconto oggettivo della conferenza sia perché la materia è tuttora controversa, sia perché la discussione è stata a tratti caotica, ma, visto che stiamo parlando di realtà locali che chiunque può verificare abbastanza agevolmente accedendo alle fonti, invitiamo i nostri quaranta lettori…

View original post 445 altre parole

Senza memoria

Probabilmente molti non ricordano l’iniziativa di Paolo Malagodi che , all’inizio degli anni ’80 istituì un centro di aggregazione giovanile che chiamò CSA e ospitò alcune iniziative delle quali accludo foto:

Dall’alto le animatrici del CSA: Angela e Cristina Marchetti con l’amica Borella;

Carla Cavallari, Laura Borghi ad una mostra sulla condizione della donna;

Dino Giatti in Borgo Paioli negli anni ’80