Biblioteca Ariostea (2 di 2)

Invito alla letturaMercoledi 15 giugno 2022 ore 17

Chiare Fresche Pagine

Consigli di lettura per l’estate 2022

A cura della Banda del Libro
L’estate incombe, il caldo ci attanaglia già. Si prospettano mesi torridi e uno dei refrigeri da non farsi mancare saranno sicuramente un bell’elenco di freschissimi libri.
I consigli dell’estate della Banda del Libro ancora una volta sono qui per questo. 
Mari, oceani, colline, montagne, laghi, campagna, un paio di occhiali da sole e del tempo per appassionanti pagine di romanzi.
Uno degli impegni imperdibili di ogni anno in compagnia della passione straripante per la parola scritta torna mercoledì 15 giugno ore 17.00 in Biblioteca Ariostea e sul canale youtube dedicato.
La Banda del Libro non fa distinzione di genere, sottogenere o tipologia, unica regola il libro deve appassionare e far appassionare.
 

Incontro con l’autoregiovedì 16 giugno 2022 ore 17

Il quadro dimenticato

Presentazione del libro di Lorella Ferracioli

Pluriversum, 2021
Dialoga con l’autrice Dario Gigli
Tessere di un puzzle sparse in ordine non cronologico che delineano un arco temporale che va dagli anni Sessanta fino quasi ai giorni nostri. Gli anni del miracolo economico che trasformeranno un Paese agricolo sottosviluppato nel Bel Paese industrializzato. Dimenticati gli anni bui del Dopoguerra, prevale un clima di ottimismo e bisogno di leggerezza. Lo spopolamento del Sud, flussi migratori verso il Nord di famiglie e giovani in cerca di nuove prospettive e salari migliori. I due protagonisti: Martino che, arruolatosi nell’arma dei carabinieri, darà una svolta alla sua vita, superando le umili origini contadine meridionali; Diana, giovane e promettente interprete della canzone italiana, cercherà, attraverso la musica, il riscatto dalla povertà e dalla miseria. Una passione indomabile li unirà e li travolgerà.
Lorella Ferracioli  è nata a Ferrara il 28 ottobre 1960 dove vive e lavora, ha pubblicato alcune sue poesie nelle antologie “Un mosaico di poesia” Edizioni Tigullio-Bacherontius; “Verso il nuovo millennio” Edizioni Tracce; “I poeti del San Domenichino” sesta antologia poetica. Frequentando il corso di scrittura creativa, di Roberto Pazzi, ha pubblicato il racconto “Tra il bene e il male” Edizioni Faust 2015.

Conferenze e Convegnigiovedi 16 giugno 2022 ore 20.30 – Evento senza diretta streaming

Dimmi come mangi e ti dirò chi sei: la Kasherut, ovvero le norme alimentari ebraiche

Progetto Ziccaron – Conoscenza e diffusione dell’ebraismo italiano

A cura di Bruno Poggi 
L’aspetto culinario, nell’ebraismo, è molto importante. La preparazione dei cibi infatti deve rispondere ad alcune regole molto ferree perché essi siano “kasher”, cioè idonei, adatti. La Torah (il Pentateuco) classifica gli animali permessi in gruppi e spiega anche come debbano essere macellati. La macellazione, in ebraico shechità, deve essere effettuata in modo che venga eliminato tutto il sangue. Tra i quadrupedi è consentito mangiare quelli che presentano lo zoccolo spaccato e l’unghia divisa, e siano ruminanti. La Torà si occupa anche dei volatili riportando solo la lista di uccelli proibiti: in special modo tutti i rapaci. Tra i pesci sono permessi solo quelli che hanno pinne e squame, mentre sono proibiti molluschi e crostacei. Tra gli animali acquatici, sono vietati anche i mammiferi marini. Non possono essere mangiati infine i rettili, insieme a tutti gli animali che strisciano e brulicano. Ma vi sono anche altre norme importanti che regolano la cucina: in particolare i cibi a base di carne devono rimanere separati da quelli contenenti latte. La netta divisione tra carne e latte è infatti alla base della cucina ebraica. Non solo non si possono mischiare i due diversi tipi di ingredienti durante la cottura, ma neanche a tavola: il pasto deve essere o a base di carne o di latte. Anche le pentole e le stoviglie usate per gli alimenti dell’uno o dell’altro genere debbono essere tenute separate.

Il progetto Ziccaron (che in ebraico significa “memoria”) si basa su un assunto fondamentale: che la Shoah non incorpora e non esaurisce la specificità ebraica. Il ricordo di questa tragedia non deve essere rivolto al passato ma, al contrario, deve rivolgersi al futuro. In questa ottica la conoscenza del mondo ebraico e dell’ebraismo deve essere implementata per sconfiggere il principale terreno di coltura dell’antisemitismo: la scarsa conoscenza, quando non una vera e propria ignoranza, sugli ebrei e l’ebraismo. 
Per raggiungere tale scopo il Progetto Ziccaron mette a disposizione dei  cittadini ferraresi 40 Borse di Studio (senza vincolo di scadenza temporale) per poter frequentare la Yeshivah Tiferet ha-Torah una scuola di ebraismo e cultura ebraica online che offre numerosi corsi su questo argomento.

In collaborazione con la scuola ebraica Yeshivah Tiferet ha-Torah e il Servizio Biblioteche e Archivi del Comune di Ferrara

Invito alla letturasabato 25 giugno 2022 0re 10.30

Leggermente. Gruppo di lettura dedicato alle discipline della mente

La forza di essere migliori di Vito Mancuso – parte II

A cura di Giancarlo Moretti
Viviamo secondo un modello di sviluppo che adora gli oggetti, non la lettura, la cultura, la partecipazione sociale e politica. Consumiamo, inquiniamo, ma così devastiamo noi stessi e il nostro pianeta. Essere migliori è diventato quindi un’urgenza, e il lavoro etico e spirituale una necessità non rimandabile. Ma come far nascere, in noi, il desiderio di praticare il bene? Dove trovare una motivazione che sappia liberarci dalle catene dell’effimero/della società, una forza motrice che dia impulso al nostro costante bisogno di guarigione e al nostro infinito desiderio di bellezza? Riscoprendo le nostre radici che affondano nella cultura classica e nella tradizione cristiana Vito Mancuso ci accompagna in viaggio lungo il sentiero delle quattro virtù cardinali, e offre una nuova prospettiva di senso per le nostre vite in balìa dei tumultuosi venti dell’esistenza. Perché solo colui che non cerca più di vinc ere e di prevalere, ma recupera il senso profondo dell’essere forte, saggio e temperante, può infine essere giusto, e fiorire in armonia con il mondo.
Partecipazione libera e gratuita, previa iscrizione. Info e iscrizioni: Carla Fiorini (c.fiorini@edu.comune.fe.it tel. 0532-418201 – 418202)
In collaborazione con il Servizio Biblioteche e Archivi

Eventi

– PAUSA ESTIVA –

Arrivederci a settembre!

Come di consueto, con il sopraggiungere dell’estate, la Biblioteca Ariostea sospende gli incontri di promozione del libro e della lettura in Sala Agnelli per riprendere a metà settembre con rinnovata energia. 
Durante i mesi estivi non mancheranno, comunque, i tradizionali appuntamenti per i bambini e alcuni speciali eventi sui quali vi informeremo a brevissimo.
Buone vacanze!

Autore: bondeno

redazione bondeno.com

1 commento su “Biblioteca Ariostea (2 di 2)”

  1. Rassegna Modellismo statico e dinamico Aprile, Maggio, Giugno 2022

    dal 25 giugno al 24 luglio 2022
    Inaugurazione Sabato 25 giugno 2022 ore 11.00

    Dalle nostre parti se dici bici sai già che sarai capito da chi ti sta ascoltando, tanto è l’amore e la passione per questo mezzo di trasporto, silenzioso e biologico, così diffuso nel nostro territorio e
    nel pensiero collettivo di chi lo popola.
    I Soci del FOTOCLUB FERRARA BFI-APS ne hanno fatto la traccia per un tema fotografico, che raccoglie solo alcuni dai tantissimi aspetti in cui la bicicletta è parte della nostra vita quotidiana,
    componendone un mosaico d’immagini da esporre in una mostra collettiva. Le fotografie vogliono essere atemporali e senza indicare i luoghi in cui sono state scattate, ma fortemente simboliche
    per i significati che ciascuno guardandole ne potrà trarre.

    Scarica la locandina se_dici_bici.pdf

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: