Funerale per il turismo

Proprio ieri Confcommercio ha lanciato l’allarme:  l’anno in corso si chiuderà con almeno 60 milioni di arrivi e 120 milioni di presenze che mancheranno all’appello rispetto al 2019 e 13 milioni in meno di viaggi degli italiani all’estero. Solo per le vacanze tra Natale, Capodanno ed Epifania, rispetto ai 25 milioni di partenze programmate dagli italiani appena pochi mesi fa, 5 milioni sono state già cancellate e 5,3 milioni modificate riducendo i giorni di vacanza o scegliendo una destinazione più vicina. Tour operator e agenzie di viaggio, alberghi e ristoranti  “sono in ginocchio”, fermi da ormai due anni,  e le risorse messe in campo finora dal Governo, denuncia Confcommercio,  non sono sufficienti.

Sono necessari e urgenti alcuni interventi prioritari indicati dagli operatori del settore, dalla  proroga della cassa integrazione in scadenza il prossimo 31 dicembre, almeno fino al mese di giugno, ad adeguate moratorie fiscali con la decontribuzione per il reinserimento di almeno 40 mila dipendenti , al sostegno di un elevato numero di micro imprese con meno di cinque dipendenti.

leggi tutto su https://ilsimplicissimus2.com/2021/12/28/funerale-di-lusso-per-il-turismo-158149

Autore: bondeno

redazione bondeno.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: